Croazia. Pensioni: standard inaccettabili

Ivor Hreljanović
Molti pensionati si ritrovano con quiescenze da fame e sono costretti a frugare nei cassonetti

Secondo un’analisi della Matrix croata dei pensionati il 50% dei pensionati percepisce una quiescenza media di 1.420 kune (meno di 200 euro). La Matrix (MUH) ha esortato i partiti politici a offrire soluzioni ai problemi esistenziali degli anziani nei programmi elettorali in vista del prossimo voto del 5 luglio.
“Il 50%, ossia 575.000 pensionati, contano su un assegno medio di sole 1.420 kune, dopo il recente adeguamento dello 0,7%”, ha avvertito la MUH.
Per la Matrix dei pensionati secondo gli ultimi dati, la pensione media di tutti i pensionati in Croazia ammonta a a 2.523 kune (350 euro circa), e si sottolinea che si tratta solo del 37,5% dello stipendio netto medio, che d’altro canto è il più basso di tutti i Paesi europei.

Facebook Commenti