Croazia. Pensioni minime: +3 p.c.

0
Croazia. Pensioni minime:  +3 p.c.

I problemi dei pensionati restano al centro dell’attenzione del governo. Lo ha ribadito il premier Andrej Plenković, rilevando che è stato proposto di aumentare ulteriormente le pensioni minime del 3 per cento a partire dal primo gennaio dell’anno prossimo. Il premier ha ricordato in questo contesto che nell’ambito del pacchetto di misure tese a fronteggiare il caroprezzi è già stata prevista la massima attenzione per l’indicizzazione delle quiescenze. Sono stati varati inoltre provvedimenti per cospicui aiuti una tantum ai pensionati. Proprio per il fatto che gli assegni previdenziali sono bassi è giusto aiutare soprattutto i pensionati, ha concluso Plenković.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display