Croazia. Passaporto vaccinale per l’estate: «Tema delicato»

Una foto scattata nell'estate del 2020 a Fiume

Il governo croato farà tutto il possibile pur di avere una stagione turistica di successo. Lo ha dichiarato il ministro degli Interni Davor Božinović, interpellato in merito alla possibile introduzione del passaporto vaccinale. “È un argomento molto delicato in quanto in Europa si è dell’opinione che non ci dovrebbero essere discriminazioni. I colloqui in tal senso andranno intensificandosi sicuramente. Noi faremo tutto il possibile pur di avviare il turismo e di realizzare una stagione turistica migliore di quella avutasi nel 2020, anno in cui abbiamo realizzato il 50 per cento dei risultati conseguiti nel 2019, superando così gli altri Paesi europei”, ha dichiarato Božinović.

Facebook Commenti