Croazia. Nuove regole relative all’isolamento domiciliare

0
Croazia. Nuove regole relative all’isolamento domiciliare

In Croazia sono state modificate le regole relative alle persone venute a contatto con malati contagiati da Omicron. I contatti di infetti dalla nuova variante del Covid non devono sottostare all’isolamento fiduciario se hanno effettuato il booster (terza dose del vaccino), se hanno superato la malattia negli ultimi 3 mesi o se sono stati immunizzati dopo la guarigione dal Covid. Lo ha reso noto oggi l’Istituto croato per la salute pubblica (Hzjz). Tutti gli altri contatti di persone infette da Omicron devono rimanere in isolamento domiciliare per 14 giorni e devono effettuare un test PCR all’inizio e alla fine della quarantena. Se viene escluso il contagio da Omicron la quarantena può essere sospesa.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display