Croazia. Misure restrittive almeno fino al 15 febbraio

I tavolini e le sedie di un bar chiuso in Corso, a Fiume. Foto Roni Brmalj

Molti sperano che dopo il 31 gennaio, fino a quando rimaranno in vigore le attuali misure, possano entrare in funzione bar all’aperto, palestre, centri fitness… Secondo fonti giornalistiche  a giudicare da quanto suggeriscono i membri della task force nazionale, le attuali misure epidemiologiche saranno estese almeno fino a metà febbraio, ed eventualmente fino a marzo, poiché non vi è alcuna garanzia che la situazione non peggiorerà con le restrizioni esistenti, prendendo in considerazione le festività di fine anno, il sisma che ha colpito la Croazia centrale il 29 dicembre e il rientro a scuola degli alunni dalla prima alla quarta classe elementare e dei maturandi.

Facebook Commenti