Croazia. Le prossime 2-3 settimane saranno critiche. Restate a casa!

Sono 47 i nuovi casi di Covid-19 avutisi in Croazia nelle ultime 24 ore. In tutto ce ne sono 1.126. A oggi sono stati effettuati 9.833 tamponi di cui 583 nelle trascorse 24 ore. A Osijek nella notte tra venerdì e sabato sono decedute 4 persone anziane con altre patologie. I decessi in Croazia causati dal coronavirus sono complessivamente 12. Attualmente 39 persone sono attaccate al respiratore mentre 119 pazienti sono guariti. „Le prossime 2-3 settimane saranno critiche. Tutto dipenderà da noi stessi, dal nostro comportamento. Le misure attuate dalla Protezione civile vanno rispettate“, ha sottolineato il ministro della Salute Vili Beroš. Il direttore dell’Istituto nazionale per la salute pubblica Krunoslav Capak ha invitato la cittadinanza a rimanere a casa anche se è arrivato il bel tempo. „Fare attività fisica all’aperto fa bene, ma in questo momento stiamo lottando contro il Covid-19. Perciò restate a casa!“ È l’invito rivolto da Capak.
Attenzione alle mail false
Il ministro degli Affari Interni Davor Božinović ha invitato i cittadini a fare attenzione alle mail false che stanno circolando in questi giorni. Invitano i fruitori a fornire i dati inerenti ai conti bancari. „Non bisogna rispondere a tali mail e ovviamente non vanno inviati i propri dati“, ha sottolineato Božinović.

Facebook Commenti