Croazia. Le 3 misure del governo per mitigare il caro-bollette

0
Croazia. Le 3 misure del governo per mitigare il caro-bollette
Il premier e leader dell'HDZ, Andrej Plenković

Il governo scende in campo per mitigare il caro-bollette. Lo ha annunciato il premier Andrej Plenković, al termine della riunione della presidenza dell’HDZ. Saranno tre le misure con cui l’Esecutivo cercherà di rendere meno dolorosa la stangata in vista.

“Innanzitutto aumenteremo l’indennità per le famiglie più a rischio – ha spiegato il primo ministro -. E’ nostra intenzione aumentare l’utilizzo dei voucher, sia per l’energia elettrica sia per il gas, in modo che venga allargata la platea dei fruitori e venga aumentato l’importo degli stessi. Secondo, vogliamo coinvolgere di più l’Ente elettroenergetico croato (HEP), azienda che con le sue attività può assumere una parte dell’onere e rendere meno pesanti le bollette. Il terzo punto si riferisce alle indennità e alla politica fiscale”. Il governo, come sempre – ha puntualizzato Plenković -, mostrerà la propria forza. In pandemia, ad esempio, abbiamo messo in pratica delle misure molto importanti che hanno salvato moltissimi posti di lavoro ed è stata evitata un’ondata di fallimenti. Anche se una politica d’intervento non è nello spirito dell’HDZ, noi ogni volta facciamo dei passi concreti per tutelare lo standard dei cittadini”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display