La variante Delta in tre Regioni. La più colpita è Sebenico

Foto: Dusko Jaramaz/PIXSELL

La variante Alfa (inglese) è ancora predominante in Croazia, ma la Delta (indiana) comincia  serpeggiare sul territorio. Lo afferma Iva Prem Novosel dell’Istituto nazionale per la salute pubblica (Hzjz) ai microfoni della Radio croata (Hrt). “La scorsa settimana abbiamo effettuato il sequenzionamento di 207 tamponi, di cui 165 (80%) hanno confermato la presenza della variante Alfa, mentre 26 hanno dimostrato che si tratta della Delta”, ha precisato Prem Novosel. La maggior parte dei casi della cosiddetta variante indiana è stata scoperto nella Regione di Sebenico, poi 19 nel Međimurje, nel nord del Paese, e uno a Zagabria, ha concluso l’epidemiologia dell’Hzjz. Il capo epidemiologo di Zara, Alan Medić, ha ribadito che la Delta “è sicuramente anche da noi”, perché nelle ultime settimane proprio questa zona della Croazia registra il più alto tasso di positività (circa 11-12%) dopo alcuni focolai causati da assembramenti a eventi sportivi.

Facebook Commenti