Croazia Ko. Il fiumano Gračan lascia la panchina dell’under 21

Le dimissioni dopo la sconfitta contro i pari età della Scozia

Il 57.enne Nenad Gračan. Foto: Hrvoje Jelavic/PIXSELL

Nenad Gračan non è più l’allenatore della nazionale under 21 croata. Il tecnico fiumano ha rassegnato le dimissioni dopo la sconfitta con la Scozia (2-1) nel primo turno delle qualificazioni per l’Europeo di categoria. Gračan, già sulla graticola dopo il deludente Campionato europeo in Italia dello scorso giugno, ha iniziato nel peggiore dei modi il nuovo ciclo, perdendo a Sebenico contro gli scozzesi.
E dire che sembrava andare tutto bene per i giovani croati, passati in vantaggio con Kulenović al 10′. Il momento chiave, però, si è verificato al 78’ quando è entrato in campo Connor McLennan: il centrocampista dell’Aberdeen, tra l’81’ e l’88’, ha realizzato una doppietta, ribaltando così il risultato e ponendo fine all’era Gračan sulla panchina dell’Under 21 croata.

Facebook Commenti