Croazia: in autunno vaccinazione degli alunni a scuola?

Foto Igor Soban/PIXSELL

“Se entro l’autunno ci sarà necessità, saremo pronti per procedere con la vaccinazione dei ragazzi all’interno delle scuole”. Lo ha detto Ivana Pavić Šimetin, vicedirettore dell’Istituto nazionale per la salute pubblica (Hzjz). “Se qualche genitore vuole che il suo bambino venga immunizzato, può realizzare questo diritto, ma in questo momento non organizzeremo una somministrazione su larga scala, innanzitutto perché sono appena iniziate le ferie estive. Però, con l’inizio dell’anno scolastico potrebbe esserci una campagna vaccinale indirizzata proprio agli alunni”, ha aggiunto Pavić Šimetin, che ha poi lanciato un appello a tutti i cittadini. “Non bisogna aspettare l’autunno per vaccinarsi. Ho sentito dire che molta gente non intende immunizzarsi durante i mesi estivi, perché la possibilità di contagiarsi è più bassa. Nulla di più sbagliato: ora bisogna vaccinarsi per evitare la variante Delta e per avere un autunno più tranquillo dal punto di vista epidemiologico”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.