Croazia: il Covid stronca la vita ad altre 50 persone

L'Ospedale Dubrava di Zagabria

Anche oggi, purtroppo, balza agli occhi un dato contenuto nel bollettino della Task force della Protezione civile nazionale. Ed è quello relativo ai decessi per Covid-19. Ebbene, nelle ultime 24 ore in Croazia altre 50 persone hanno perso la vita per cause riconducibili al coronavirus, di cui 35 non erano vaccinate. Tra le vittime anche un 39.enne senza malattie pregresse ricoverato all’Ospedale Dubrava di Zagabria. Se sommate a quelle avutesi sabato, risulta che nel corso del fine settimana ben 100 persone hanno perso la battaglia contro il Covid. Sempre nelle passate 24 ore nel Paese sono stati confermati 4.159 nuovi casi di contagio a fronte di 9.776 test processati. Sono 32mila le persone che stanno lottando contro la malattia che ha costretto 1.848 malati al ricovero ospedaliero di cui 248 pazienti necessitano del respiratore. Concludiamo il resoconto Covid giornaliero con una notizia incoraggiante: nelle ultime 24 ore 3.798 persone hanno superato la malattia.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.