Croazia. Il calcio riparte il 30 maggio, ma senza pubblico

Il pallone tornerà a rotolare sui campi sloveni. Foto Bernd Thissen dpa/lnw/DPA/PIXSELL

Il calcio in Croazia riparte il 30 maggio prossimo con le partite di semifinale di Coppa Croazia (Osijek-Rijeka e Slaven-Lokomotiva). Lo ha deciso l’esecutivo della Federcalcio, che ha annunciato la notizia con un comunicato. Il 6 giugno sarà la volta del campionato di Prima Lega. Tutte le gare si disputeranno a porte chiuse, ossia senza la presenza di pubblico. La finale di Coppa Croazia si dovrebbe giocare l’1 agosto.
Non riprendono invece i tornei inferiori, dalla Seconda Lega in giù, che la Federcalcio ha deciso di sospendere, anche se non è stato precisato quale sarà l’esito per quanto concerne le promozioni nelle serie superiori e le retrocessioni in quelle inferiori.

Facebook Commenti