Croazia. Il caffè al bar è realtà (video)

Una cameriera a Fiume con guanti e mascherina Foto Nel Pavletic/PIXSELL

Dopo quasi due mesi torna uno dei passatempi preferiti dei cittadini: il caffè al bar. Il rientro nei locali, che hanno potuto riaprire oggi, lunedì 11 maggio, è stato un po’ rovinato dalla pioggia. Ma nonostante ciò i clienti non sono mancati.
“Con la terza fase abbiamo allentato, tra i primi in Europa, tantissime misure. La riapertura dei bar rallegrerà sicuramente sia i gestori che i fruitori. Dobbiamo però tener sempre conto dello distanziamento sociale e delle misure igieniche, affinché non venga messo a repentaglio il lavoro dei ristoratori e nemmeno la nostra salute. Il lungo periodo senza contagi ha fatto sì che le persone si siano rilassate un po’, però non dobbiamo abbassare la guardia, perché la pandemia è ancora presente”, ha detto il responsabile del Comando della protezione civile della Regione litoraneo-montana, Marko Boras Mandić.

Video: Željko Jerneić

Molti camerieri e cameriere hanno indossato i guanti e le mascherine, ma tantissimi altri hanno funzionato in regime pre-pandemia, ossia come se.nulla fosse successo in questi ultimi mesi.

Cameriere e cliente senza il rispetto di alcuna misura epidemiologica. Foto Goran Kovacic/PIXSELL

Dopo essere stati chiusi parzialmente per una quarantina di giorni (erano rimasti aperti soltanto i supermercati e le drogherie) anche i centri commerciali hanno accolto oggi i cittadini desiderosi di fare shopping, ma rispettando le norme epidemiologiche. Riapertura anche per parchi nazionali e ricevitorie.

Facebook Commenti