Croazia. I contagiati sono 190, ma è record di tamponi

I numeri sono ancora alti, ma oggi venerdì 11 settembre si registrano 190 nuovi casi di Covid, a fronte di 5.549 tamponi effettuati. In questo modo la percentuale dei test positivi si attesta al 3,4%. Da rilevare che i tamponi effettuati non sono mai stati così tanti in un solo giorno dall’inizio della pandemia. Sfortunatamente si contano anche tre decessi: una donna 79.enne è spirata a Zagabria, un uomo, classe 1961, a Spalato, mentre a Zara ha perso la lotta con il coronavirus un 77.enne uomo. Tutti e tre erano affetti da altre malattie croniche, spiegano dalla task force nazionale.
La buona notizia si riferisce al fatto che i pazienti in terapia intensiva non sono cresciuti, anzi rispetto a ieri un paziente è stato riportato nel reparto per la malattie infettive e non ha più bisogno del respiratore. In ospedale, comunque, sono ricoverate 327 persone.
Dal 25 febbraio quando è stato registrato il primo caso di Covid in Croazia, si sono ammalate 13.107 persone, e finora ne sono guarite 10.466. I casi attivi sono 2.430, mentre 211 persone sono decedute. Oggi in isolamento fiduciario si trovano 8.720 cittadini.

Facebook Commenti