Croazia. Ecco le misure in vigore fino alla fine dell’anno

0
Croazia. Ecco le misure in vigore fino alla fine dell’anno

Le misure che sono in vigore e che sono state prolungate fino alla fine dell’anno prevedono l’obbligo del green pass per tutti i fruitori e gli impiegati nel settore pubblico e statale. Gli assembramenti al chiuso e all’aperto sono limitati. Sono vietati tutti gli incontri al chiuso dove è prevista la presenza di oltre 50 persone, ad eccezione di quelli in cui tutte le persone sono munite del Certificato Covid, mentre l’utilizzo della mascherina e il rispetto del distanziamento sociale sono obbligatori. Gli assembramenti all’aperto possono essere organizzati fino a 100 persone soltanto se tutti i partecipanti presentano il green pass. In via eccezionale, gli avvenimenti all’aperto possono essere organizzati anche alla presenza di più di 100 persone soltanto previa autorizzazione dell’Istituto per la salute pubblica (HZJZ), che preparerà le misure epidemiologiche da rispettare.

Tutti gli avvenimenti pubblici sono limitati e devono concludersi entro mezzanotte, ad eccezione delle proiezioni cinematografiche che iniziano alle 23, e dei matrimoni ai quali tutti i partecipanti devono essere in possesso del Certificato Covid. Inoltre, le nozze devono concludersi alle 2 del mattino.
I congressi e le conferenze possono svolgersi soltanto se tutti dispongono del green pass, indossano la mascherina e mantengono le distanze. Gli eventi sportivi al chiuso possono ospitare il pubblico soltanto se i tifosi sono muniti del green pass e con l’obbligo della mascherina. Green pass anche per i partecipanti alle manifestazioni sportive all’aperto, ma qui non esiste l’obbligo di indossare la mascherina.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display