Croazia e Slovenia inviano armi all’Ucraina

0
Croazia e Slovenia inviano armi all’Ucraina

Il premier croato Andrej Plenković ha voluto rendere noto che la Croazia “lunedì 28 discuterà sull’invio di armi e munizioni all’Ucraina” e che il Ministero ha già preparato una proposta in questo senso. “L’Ucraina è vittima di questa vile invasione e noi abbiamo l’obbligo di aiutarla, rispondendo al loro appello sull’invio soprattutto di attrezzatura protettiva, ma anche di altra attrezzatura militare”.

“Migliaia di armi anticarro, centinaia di missili per la difesa aerea e migliaia di armi leggere e munizioni stanno per essere inviate in Ucraina”. Lo rende la Nato spiegando che “Belgio, Canada, Repubblica Ceca, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Regno Unito e Stati Uniti hanno già inviato o stanno approvando consegne significative”, mentre “l’Italia sta provvedendo a un sostegno finanziario”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display