Croazia. Mascherina obbligatoria nei negozi, sui mezzi…

Da lunedì 13 luglio, l'uso della mascherina è obbligatorio anche nei negozi. Foto Sanjin Strukic/PIXSELL

In Croazia sono scattate oggi, lunedì, 13 luglio le nuove misure di contenimento della diffusione del coronavirus dopo i numeri allarmanti degli ultimi giorni, con il record segnalato sabato scorso 11 luglio con 140 casi. L’uso delle mascherine è obbligatorio nei negozi e rimane tale anche per il trasporto pubblico. Le maschere protettive dovranno inoltre essere indossate dal personale di bar e ristoranti.
In base alla disposizione sulle misure necessarie per eventi con più di 100 partecipanti, gli organizzatori sono tenuti a presentare una notifica alla Protezione civile territoriale competente tramite posta elettronica o al numero di telefono 112, entro e non oltre 48 ore dall’inizio dell’evento. Già sabato sono state introdotte misure più rigorose ai valichi di frontiera, che per tutti i cittadini di Paesi extra-Ue significano un test negativo obbligatorio al coronavirus vecchio non più di due giorni, l’autoisolamento obbligatorio di due settimane o di 7 giorni se l’ospite decide di sottoporsi al tampone a sue spese sul territorio croato.

Facebook Commenti