Croazia. Contagiato bebè di soli 10 giorni

Infermiere davanti all'Ospedale Sestre Milosrdnice di Zagabria. Foto Sanjin Strukic/PIXSELL

Ha soli dieci giorni di vita ed è risultato positivo al coronavirus. Si tratta del paziente più giovane in Croazia. Il neonato, venuto alla luce all’Ospedale Sveti Duh a Zagabria, è stato contagiato dalla madre. Quando è stato dimesso era sano. Ieri l’altro è stato sottoposto al tampone che è risultato positivo. Il bebè sta comunque bene e non presenta alcun sintomo della malattia.
Oltre al neonato di Zagabria altre 48 persone hanno contratto il coronavirus tra lunedì e ieri a fronte di 1.394 tamponi effettuati. Si è avuto pure un decesso. Il maggior numero di nuovi casi di Covid-19 (14) è stato registrato nella Regione di Spalato. E tra i nuovi casi di contagio delle ultime 24 ore in Croazia anche quello verificatosi nella Regione di Bjelovar e della Bilogora che dopo essere stata per 66 giorni “corona free” ha nuovamente a che fare con il temibile virus. Il nuovo paziente è una donna rientrata dall’estero. Presenta lievi sintomi della malattia. Gli epidemiologi sono ora impegnati nel raccogliere i dati dei contatti avuti dalla donna. Finora ne sono stati registrati 25. Tutte queste persone ora si trovano in autoisolamento.

Facebook Commenti