Croazia. Nessun caso sospetto di coronavirus a Osijek

Nessun caso sospetto di coronavirus a Osijek. Un giovane 26.enne di Đakovo, rientrato dalla Cina una decina di giorni fa, è stato ricoverato in ospedale. I primi risultati delle analisi effettuate sono risultate negative al coronavirus come pure quelli del secondo test. Il paziente è ricoverato al Reparto di malattie infettive. Ritornato in Croazia il 26.enne ha avuto la febbre alta. Oggi, comunque, sta meglio e dovrebbe ritornare a casa.
Oggi intanto è giunta a Zagabria la studentessa croata che sta frequentando l’università a Wuhan, città focolaio del coronavirus. La giovane sta bene, è stata sottoposta comunque a visite mediche e resterà sotto osservazione altri due giorni. In Francia invece sono arrivati i 4 cittadini croati che hanno soggiornato a Wuhan. Prima di tornare a casa resteranno in quarantena per due settimane. Finora il coronavirus ha provocato la morte di 305 persone, i casi di contagio sono 14mila.
Il coronavirus ha causato il primo morto fuori dalla Cina. Si tratta di un uomo di 44 anni. Cinese originario di Wuhan, è morto a Manila nelle Filippine dove era stato ricoverato lo scorso 25 gennaio.

Facebook Commenti