Croazia. Capak: «La vaccinazione con AstraZeneca va avanti»

Krunoslav Capak è stato vaccinato con il vaccino Pfizer. Foto: Sandra Simunovic/PIXSELL

Anche l’Olanda si è aggiunta al novero dei Paesi che hanno deciso di sospendere la somministrazione del vaccino AstraZeneca a causa di problemi con la coagulazione del sangue e alcune morti sospette. In Croazia, invece, l’utilizzo del siero anglo-svedese prosegue, come conferma Krunoslav Capak. “Non intendiamo sospendere l’uso di AstraZeneca poiché non abbiamo in possesso alcun dato che dimostrerebbe che gli effetti collaterali potrebbero provocare gravi danni alla salute dell’uomo”, ha spiegato il direttore dell’Istituto croato pe ala salute pubblica. “La Croazia si fida dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema), che ha specificato che il vaccino AstraZeneca è sicuro”.

Facebook Commenti