Croazia. Bonus energia per i pensionati: il tetto sale a 4.100 kune

0
Croazia. Bonus energia per i pensionati: il tetto sale a 4.100 kune
Foto: Grgo Jelavic/PIXSELL

Il governo ha deciso di innalzare la soglia sotto la quale i pensionati avranno diritto al contributo energetico una tantum. Il premier Andrej Plenković ha spiegato come la decisione sia stata presa per venire incontro alle necessità dei pensionati. Con questa modifica il tetto massimo passerà dalle 4.000 alle 4.100 kune, con tutti i fruitori degli assegni previdenziali che percepiscono mensilmente meno di questo importo che avranno pertanto diritto al bonus energia.
Il ministro del Lavoro, del Sistema pensionistico, della Famiglia e delle Politiche sociali, Marin Piletić, ha spiegato come questo aumento sia una conseguenza diretta della correzione delle pensioni che si è verificata a gennaio e che ha visto un aumento delle stesse del 2,4 per cento. Stando a quanto riportato da Piletić molti pensionati si sono visti negare la possibilità di accedere al bonus a causa dell’aumento e così si è deciso di aumentare anche il tetto massimo. Ricordiamo che per questa misura sono stati stanziati 480 milioni di kune, mezzi che dovrebbero aiutare un totale di 735mila pensionati.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display