Croazia, bollettino Covid: 64 morti, 3.339 casi. Vaccinato il 57%

Casi in calo, morti in aumento. E’ il riassunto del bollettino di oggi, domenica 28 novembre, della task force nazionale. Nelle ultime 24 ore in Croazia, infatti, sono morte 64 persone, ossia 13 in più di sabato. Il numero totale dei decessi per Covid dall’inizio della pandemia ha raggiunto quota 10.759. Negli ospedali croati sono in cura 2.538 pazienti (+32 su ieri), mentre hanno bisogno del respiratore 330 persone (+6 rispetto a sabato). I tampono eseguiti sono stati 9.010, che hanno confermato la presenza del virus in 3.339 persone, per un tasso di positività del 37%, in leggero calo rispetto al 41% del giorno precedente.

Vaccinazione al 57%

Al 27 novembre, scrive nel bollettino odierno l’Unità di crisi della Protezione civile nazionale, è stato vaccinato il 57,01% dei cittadini, ossia il 63,95% della popolazione adulta.

 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.