Croazia. Aumenta il numero dei nuovi supermercati

0
Croazia. Aumenta il numero dei nuovi supermercati

Da un lato annunciano il rincaro dei prodotti esposti sugli scaffali, dall’altro continuano instancabilmente ad aprire nuove rivendite. Si tratta delle catene di supermercati, che tra novembre e dicembre solamente in Croazia hanno aperto i battenti di più di venti punti vendita di merce di largo consumo.
Vedrana Likan, direttrice della ditta di consulting Colliers per la Croazia, ha commentato che “è naturale che il commercio voglia espandersi e noi avevamo annunciato che, dopo le grandi città (Zagabria, Spalato, Fiume e Osijek) le grandi catene si sarebbero orientate su centri abitati più piccoli. Ed è ciò che sta accadendo in questo momento”. Ha poi evidenziato la tendenza ad aprire nuove rivendite nei piccoli centri turistici, nella prospettiva dell’atteso aumento degli arrivi e, di conseguenza, dell’aumento della capacità di spesa.
A detta di Likan, sono due le ragioni importanti per le quali stiamo assistendo all’espansione dei commercianti nostrani, che in primo luogo offrono prodotti alimentari e prodotti di largo consumo. La prima ragione risiede nell’arrivo dell’italiana Eurospin sul mercato croato, la seconda è l’incremento delle concessioni di crediti da parte delle banche. “Inoltre, in alcuni casi ci sono stati investimenti di capitale straniero nella vendita al dettaglio, il che ha contribuito all’allargamento della rete nazionale del commercio”, ha rilevato Likan, aggiungendo che ci si può attendere che le banche siano pronte a concedere crediti per investimenti nel commercio, perché ne potrebbero cogliere buoni profitti.
L’allargamento della rete dei supermercati e delle rivendite più piccole avviene in concomitanza con la ripresa del commercio alla fine dell’anno scorso, se confrontato con quello del 2020, quando c’era stato il lock down. In base ai dati dell’Istituto di statistica (DZS), il commercio al dettaglio nei primi mesi del 2021 era del 15 per cento maggiore rispetto allo stesso periodo del 2020.
Per ciò che concerne il tempismo dell’apertura di nuovi supermercati, Likan asserisce che dicembre è il mese ideale, per una serie di ragioni. Infatti, i grandi centri commerciali, di solito, aprono i battenti in primavera o all’inizio dell’autunno, mentre i supermercati lo fanno verso la fine dell’anno.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display