Croazia. Anche i gabbiani possibili diffusori di malattie infettive

0
Croazia. Anche i gabbiani possibili  diffusori di malattie infettive

Il 27 dicembre ricorre la Giornata internazionale di preparazione alle epidemie, un’occasione per discutere di malattie infettive con potenziali effetti devastanti sulla vita delle persone, con conseguenze di lungo termine sul piano economico e sociale. In Croazia l’Istituto nazionale di veterinaria ha deciso di sfruttare quest’occasione per parlare dell’impatto dei gabbiani sulla salute delle persone, con vari esperti in materia che affronteranno il tema dei gabbiani reali zampegialle, ossia i Larus michahellis, di come la loro alimentazione avvenga prevalentemente nelle discariche e delle possibili conseguenze a lungo termine di questo comportamento, legate alla diffusione del batterio Campylobacter jejuni, che costituisce una delle cause più comuni di gastroenterite nell’uomo in tutto il mondo.
Non si tratta certo di una malattia in grado di generare una pandemia, ma studiare più nel dettaglio la diffusione di questo batterio nei gabbiani potrebbe aiutare a capire meglio i meccanismi di diffusione di determinati patogeni che si comportano in modo simile nell’uomo e in altri animali.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display