Croazia. «Allentamenti il 31 gennaio? Troppi rischi»

Davor Božinović, responsabile della Task force della Protezione civile nazionale. Foto: Pixsell

“Le cifre riguardanti infezioni giornaliere, decessi e ricoveri dovuti al Covid-19 sono sì incoraggianti, ma non possiamo ancora parlare di situazione epidemiologica stabile e dell’allentamento delle misure restrittive. Non va sottovalutato l’avvertimento sul pericolo di una terza ondata di coronavirus. Non vogliamo certo correre il rischio che il quadro epidemiologico precipiti”. Lo ha dichiarato Davor Božinović, ministro degli Affari Interni e responsabile della Task force della Protezione civile nazionale che ieri ha incontrato i giornalisti. “Non possiamo pertanto dichiarare con fermezza che il 31 gennaio si avrà un rilassamento delle restrizioni”, ha aggiunto Božinović

Facebook Commenti