Croazia. 88 nuovi casi, oltre 50 solo in Dalmazia

Foto Davor Puklavec/PIXSELL

Nella ultime 24 ore in Croazia è cresciuto il numero dei contagiati da coronavirus. Si tratta di 88 persone, ma la maggior parte si riferisce alla Casa dell’anziano di Spalato, dove i casi sono oltre 50 tra ospiti e personale sanitario della struttura. Nella stesso lasso di tempo 12 persone sono guarite, arrivando a 231 pazienti che hanno sconfitto il Covid-19. Come già annunciato sul nostro sito, una ospite 93.enne che si trovava nella Casa dell’anziano del capoluogo dalmata è deceduta. Oltre all’età avanzata, la vittima aveva diverse malattie pregresse.
Il ministro della Salute, Vili Beroš, ha anche aggiunto che ora sono le donne a guidare la classifica dei contagi in Croazia (50,2% rispetto al 49,8% dei maschi). E’ salita anche l’età media, che ora si assesta a 49,3 anni. “Finora sono stati effettuati 14.612 tamponi, di cui 932 tra giovedì e venerdì. Inoltre, 34 persone sono attaccate al respiratore polmonare, mentre 343 – 17 più di ieri –  sono ricoverati in ospedale, e 921 si stanno curando tra le propria mura domestiche”, ha detto Beroš.

Facebook Commenti