Croazia. 61 nuovi casi tra cui 10 anziani di Spalato

Il ministro della Salute, Vili Beroš. Foto POOL / CROPIX

In Croazia nelle ultime 24 ore ci sono 61 nuovi casi di coronavirus (+1 rispetto a ieri, martedì 7 aprile). Nel numero sono inclusi anche i 10 anziani della Casa di riposo di Spalato, che nella notte è stata evacuata dopo la penetrazione del virus nella struttura. A detta del ministro della Salute Vili Beroš, che si è precipitato nel capoluogo dalmata, 10 contagi sono confermati, ma anche gli altri 39 anziani trasferiti in Ospedale accusano sintomi, ma si attendono ancora le analisi dei tamponi.
Dunque, in Croazia 1.343 persone hanno contratto il Covid -19, mentre tra ieri e oggi sono guarite altre 17 persone, 12 in più del giorno precedente (complessivamente 179 persone sono guarite). Un’anziana di Spalato è deceduta dopo aver contratto il coronavirus. “La donna è arrivata al pronto soccorso causando problemi respiratori. Le è stata fatta la radiografia dei polmoni e si è scoperto che ha contratto il coronavirus. Poco ore dopo è morta”, è stato detto in conferenza stampa.
La direttrice dell’Istituto croato per la medicina d’urgenza Maja Grba-Bujević ha detto che in Ospedale si trovano 359 pazienti contagiati, mentre 179 sono ad oggi guariti. Sono a casa 789 persone che hanno contratto il Covid-19, mentre 36 sono attaccate al respiratore. Infine, sono 14.259 persone che si trovano in autoisolamento.

Facebook Commenti