Croazia: 50 morti. Non succedeva da inizio gennaio

I bar a Zara devono chiudere alle 20

Cinquanta decessi per complicazioni dovute al Covid. E’ questo il dato che balza agli occhi nel bollettino odierno della task force nazionale per la lotta alla pandemia. Soltanto il 5 gennaio si sono avuti più morti (53). In questo modo il numero totale dei decessi dall’inizio della pandemia in Croazia è salito a 6235.
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2599 nuovi casi di coronavirus, a fronte di 8994 tamponi effettuati, per un tasso di positività del 29%. Il numero dei casi attivi nel Paese è salito a 13.200. Crescono anche ospedalizzazioni (1768; +12 su ieri) e terapie intensive (+4 rispetto a giovedì).
Sul fronte delle vaccinazione, finora sono state immunizzate 440.890 persone, di cui 102.546 hanno fatto anche il richiamo.

Facebook Commenti