Croazia: 13% di contagi in meno rispetto a una settimana fa

Il capo della task force nazionale per la lotta alla pandemia, Davor Božinović. Foto: Robert Anic/PIXSELL

in Croazia il numero di nuovi contagiati da coronavirus continua a scendere. Attualmente l’incidenza cumulativa d’infezioni in 14 giorni per 100mila abitanti è di 119 (l’incidenza più bassa si registra in Istria – 30, mentre quella più alta nella Regione di Spalato – 194). Sono dati forniti dal responsabile del Servizio epidemiologico dell’Istituto croato per la salute pubblica, Bernard Kaić.
“Oggi contiamo il 13 p.c. in meno di nuovi infetti rispetto ad una settimana fa”, gli ha fatto eco il ministro degli Affari interni e responsabile del Comando di crisi della Protezione civile nazionale, il vicepremier Davor Božinović. “Se la situazione dovesse continuare ad essere favorevole, il 1º marzo ci potrebbe essere un ulteriore alleggerimento delle restrizioni”, ha dichiarato Božinović.

Facebook Commenti