Covid. Vietate le visite negli ospedali di Fiume

L'Ospedale pediatrico di Costabella, a Fiume. Foto Goran Žiković

Erano state riammesse poche settimane fa, dopo che la situazione sembrava tornata tranquilla, ma con il nuovo boom di contagi che si è verificato negli ultimi giorni, la direzione del Centro clinico ospedaliero di Fiume ha deciso nuovamente di vietare le visite. All’interno delle strutture ospedaliere è obbligatorio l’uso delle mascherine e di altre mezzi di protezione.
Ricorderemo che oggi, giovedì 25 giugno, nel capoluogo quarnerino sono stati registrati dieci casi di coronavirus: cinque importati da Bosnia, Serbia, Kosovo e Slovenia, mentre cinque si riferiscono a marittimi che sono tornati a casa o che dovevano appena salpare.

Facebook Commenti