Covid. Milanović: «Unità di crisi paracostituzionale»

Il Presidente della Repubblica, Zoran Milanović

“L’Unità di crisi della Protezione civile nazionale è un organismo paracostituzionale”. Lo afferma Zoran Milanović. “Non è normale che un gruppo di persone che non è stato scelto dai cittadini, stabilisca quante persone possano partecipare, ad esempio, a un matrimonio – spiega il Presidente della Repubblica durante un’intervista alla tv alla news N1 –. Io sono più propenso affinché le decisioni di importanza nazionale vengano prese dalla maggioranza di due terzi, ossia dal Sabor.
La reazione del governo alle parole del Presidente Milanović non si è fatta attendere. “È abbastanza inusuale che il Capo dello Stato da una parte vuole che il coronavirus sia considerato come una carie, mentre dall’altra invochi la promulgazione dello stato d’emergenza, ossia l’attivazione dell’articolo 17 della Costituzione”. Nella nota emessa dall’ufficio governativo si legge che “le decisioni dell’Unità di crisi non sono in contrasto con la Costituzione. Vengono prese nel rispetto delle raccomandazioni dei professionisti del settore, allo scopo di tutelare la salute dei cittadini”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola lunedì 27 luglio o in formato digitale. Clicca e abbonati

Facebook Commenti