Covid-19. Slovenia, due persone positive. In Croazia zero contagi

In Slovenia sono stati confermati oggi due casi di contagio da Covid-19: uno a Lubiana e un altro a Jesenice. A contrarre l’infezione è stata un’infermiera dell’ospedale di Jesenice. I virologi hanno cercato di ricostruire la catena dei contatti avuti dalla donna per scoprire il luogo in cui avrebbe potuto essersi avverato il contagio, ma per adesso non è noto, e la ricerca epidemiologica va ancora avanti. Può darsi che abbia avuto visite dall’estero. Intanto, però, negli ultimi giorni sul posto di lavoro è venuta a contatto con i colleghi e con dei pazienti. Come vuole la prassi in questi casi ai colleghi e ai pazienti avvicinati è stato effettuato il tampone, i risultati non sono ancora noti. L’infezione a Lubiana, invece, è dovuta a un ingresso dall’estero.
In Croazia zero contagi
Nelle ultime 24 ore in Croazia non ci sono stati nuovi casi di Covid-19 mentre otto persone sono guarite. Lo ha reso noto la task force della Protezione civile nazionale. Cala il numero delle persone attualmente ricoverate negli ospedali: ce ne sono 12 (tre in meno rispetto a giovedì), di cui 3 si trovano in terapia intensiva.

Facebook Commenti