Corruzione nella politica croata: governatore in manette

Matija Posavec. Foto: Vjeran Zganec Rogulja/PIXSELL

Il mondo della politica croato è scossa da un altro scandalo. Questa mattina, venerdì 10 settembre, è stato arrestato Matija Posavec, presidente della Regione di Međimurje, nella Croazia settentrionale. Oltre a Posavec, sono finiti in manette altre sei persone, tutte queste persone sono sospettate di una serie di crimini, dall’abuso di potere fino alla corruzione.
Matija Posavec alle elezioni amministrative dello scorso maggio ha conquistato l’incarico di governatore già dopo la prima tornata con il 64,6% delle preferenze. Posavec è un ex membro del Partito popolare (Hns), che ha lasciato dopo queste schieramento è entrato in coalizione con l’Hdz. In diverse occasioni si è parlato di un suo possibile ingresso tra i socialdemocratici, che però non è mai avvenuto.

L’indagine ha coinvolto anche il parlamentare dell’Sdp, Stjepan Kovač, nei confronti del quale l’Anticorruzione (Uskok) ha chiesto gli venga tolta l’immunità parlamentare, perché sospettato di abuso di potere.

Facebook Commenti