Coronavirus in Croazia. Tra i contagiati anche un bimbo e un soldato

L'Ospedale per le Malattie infettive Fran Mihaljević a Zagabria. Foto: Robert Anic/PIXSELL

Nuovi casi di coronavirus in Croazia. A Zagabria un bambino in età prescolare è stato contagiato dal Covid-19. La conferma è giunta dall’amministrazione municipale. 119 bimbi e 16 dipendenti del giardino d’infanzia frequentato dal piccolo contagiato sono stati messi in autoisolamento. L’edificio in cui ha sede l’asilo è stato chiuso. Riaprirà tra 14 giorni. Attualmente i genitori dei bambini che frequentano l’istituzione prescolastica vengono informati sulle misure da prendere in queste situazioni.
È di oggi pure la notizia che anche un appartenente all’Esercito ha contratto il Covid-19 dopo essere stato a contatto con un membro della sua famiglia, già affetto dal virus. “Altri dettagli in merito non vengono resi noti per tutelare la privacy della famiglia”, lo ha sottolineato Alemka Markotić, direttrice della Clinica per le malattie infettive “Fran Mihaljević” di Zagabria dove si trova ora il militare. Si sa il numero di contatti avuti dal soldato contagiato e tutti sono in autoisolamento.

Facebook Commenti