Chiodi Cianfarani e Palminteri si congedano dai connazionali di Spalato

L'Ambasciatore Adriano Chiodi Cianfarani e il Console Generale Paolo Palminteri con i dirigenti e gli attivisti della Comunità degli Italiani di Spalato

L’Ambasciatore d’Italia a Zagabria, Adriano Chiodi Cianfarani, e il Console generale d’Italia a Fiume, Paolo Palminteri, si sono recati giovedì scorso in visita di congedo alla Comunità degli Italiani di Spalato, accompagnati dal nuovo Console onorario, Maja Medić. A porgere loro il benvenuto al sodalizio di via Bajamonti è stata la presidente del medesimo, Antonella Tudor.
Nell’occasione i connazionali spalatini hanno illustrato ad Adriano Chiodi Cianfarani e a Paolo Palminteri le sfide con le quali si confrontano quotidianamente e i progetti che hanno in cantiere.
Nel corso dell’incontro, al quale ha partecipato una ventina di attivisti e amici della CI di Spalato (tra i quali Katica Babarović, professoressa di lingua italiana al Secondo Ginnasio di Spalato, nda), all’Ambasciatore e al Console generale sono stati donati due quadri, in segno di gratitudine per l’attenzione prestata al Sodalizio durante la loro missione in Croazia.

Facebook Commenti