CCO di Fiume. Chiude uno dei reparti Covid

La Clinica di ginecologia e ostetricia di Fiume. Foto Željko Jerneić

Il miglioramento del quadro epidemiologico nella Regione litoraneo-montana, contrassegnato da un calo dei ricoverati nei vari reparti Covid istituiti in seno al Centro clinico-ospedaliero di Fiume, ha convinto la Task force regionale a decretare, per lunedì 25 gennaio, la chiusura di una delle suddette strutture. Si tratta di quella allestita presso la Clinica di ginecologia e ostetricia del CCO, che aveva messo a disposizione 70 posti letto, cinque dei quali attrezzati per fornire la respirazione assistita.
L’area messa a disposizione, dopo un’accurata disinfestazione, ritornerà alla sua regolare attività.

Facebook Commenti