Caso Salpietro. «Sto male»: Horvatinčić non vuole andare in carcere

Tomislav Horvatincic è stato condannato a 4 anni e 10 mesi

Tomislav Horvatinčić chiede un nuovo rinvio del suo ingresso in carcere. L’imprenditore zagabrese, ricorderemo, ha causato l’incidente marittimo del 16 agosto 2011 in cui persero la vita i coniugi italiani Francesco e Marinella Patella Salpietro, per cui è stato condannato in via definitiva a 4 anni e 10 mesi. Il tycoon, però, lo scorso mese di marzo aveva già ottenuto un rinvio di sei mesi, che scade fra due giorni quando si dovrebbe presentare nel carcere di Remetinec per scontare la pena. Ma ora, tramite i suoi avvocati, ha avanzato la richiesta per un ulteriore rinvio dovuto ai suoi gravi problemi di salute. A Horvatinčić, infatti, è stato diagnostico il cancro. Ora spetta al Tribunale di Zagabria stabilire se il 72.enne sia idoneo per andare dietro le sbarre o le sue condizioni di salute non gli permettono di stare in galera. Nella richiesta, Horvatinčić ha sottolineato che il suo stato di salute “non è migliorato dallo scorso marzo, anzi è peggiorato”. Come scrive il quotidiano zagabrese Jutarnji list, il tycoon nel corso di questi mesi è stato fotografato in diversi occasioni in vari locali di Zagabria e sulla costa adriatica.

Facebook Commenti