Caso Ina. Plenković: «Siamo scioccati. Dirigenza responsabile»

0
Caso Ina. Plenković: «Siamo scioccati. Dirigenza responsabile»
Il premier Andrej Plenković. Foto: Grgo Jelavic/PIXSELL

“Siamo scioccati dalla truffa da oltre un miliardo di kune (132 milioni di euro) ai danni della compagnia petrolifera Ina. Condanniamo una simile attività criminale, per di più in tempi di crisi energetica”. Lo ha dichiarato il premier Andrej Plenković al termine della riunione del governo e della maggioranza parlamentare. “La gestione dell’Ina è scandalosa: non è possibile che la dirigenza non abbia visto costa stesse succedendo”, ha proseguito il primo ministro. “Questo caso dimostra che il sistema gestionale della compagnia petrolifera (in cui lo Stato croato detiene il 44% delle azioni, mentre il pacchetto di maggioranza è nelle mani dell’ungherese Mol) non è soddisfacente, poiché la lista delle autorizzazioni permette di evitare i controlli dei membri del board, ma ciò non scagiona questi stessi membri dalla loro responsabilità”. Quindi, Plenković ha riferito”chiederemo che venga appurata la responsabilità sia dei membri della parte croata che di quella ungherese”. Inoltre, “ci sarà un incontro con i vertici della Mol, affinché venga modificato il metodo di gestione della compagnia petrolifera”, ha concluso il premier croato.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display