Casa di riposo di Delnice: i contagiati salgono a 65

La casa di riposo di Delnice. Foto edelnice.info

Stracciato ogni record precedente. Oggi, venerdì 25 settembre, sono 45 i nuovi contagi nella Regione litoraneo-montana. Ma la “colpa” del focolaio è della Casa di riposo di Delnice, dove oggi si registrano altri 31 nuovi casi di Covid, i quali vanno ad aggiungersi ai 28 del giorno prima e ai 4 di martedì, per un totale di 63 persone infettate dal virus. Nel primo pomeriggio è arrivata la notizia si 2 nuovi tamponi positivi. Cinque di queste sono state ricoverate all’ospedale di Fiume. Le rimanenti 14 persone che vivono in Regione e che hanno contratto la malattia si trovavano in isolamento domiciliare fiduciario. Il bollettino della task force indica anche due decessi, senza però fornire altri dettagli

Virus importato nella struttura da una badante 

Tornando alla Casa dell’anziano situata nell’area del Gorski kotar, a una cinquantina di chilometri a nord-est di Fiume, il capoepidemiologo dell’Istituto regionale per la salute pubblica Vladimir Mićović, spiega che il Covid è stato portato dentro da una badante che “evidentemente lo ha fatto nel periodo di incubazione, poiché alla comparsa dei primi sintomi si è messa subito in isolamento domiciliare”. A detta di Mićović, “la maggior parte dei contagiati è asintomatica”. Ora la struttura sarà suddivisa in due sezioni: una per gli anziani che sono risultati positivi al tampone e una per coloro che sono sani.

Facebook Commenti