Capodistria. Ubriaco e contromano in autostrada: si dimette il vicesindaco Peroša

Patrik Peroša ha commesso due pesanti infrazioni al Codice della strada

Due gravissime infrazioni al Codice della strada, commesse giovedì notte, sono costate il posto al vicesindaco di Capodistria, Patrik Peroša.
Rientrando da un impegno in centro verso la sua residenza a Cosina, prima di tutto sbagliava direzione. Invertita correttamente la marcia all’altezza di Razdrto, s’immetteva in modo errato in autostrada e guidava per 20 chilometri in contromano verso Capodistria. A fermarlo sono stati gli agenti della Polizia stradale. La prova dell’etilometro dimostrava che aveva superato di tre volte il tasso alcolemico nel sangue consentito. Gli veniva ritirata la patente e ordinato di passare la notte in cella per smaltire la sbornia, ma la guardina gli veniva risparmiata dalla consorte, che si precipitava a prenderlo.
Il mattino successivo Peroša ha informato il sindaco, Aleš Bržan, offrendo le proprie dimissioni, subito accettate. Il primo cittadino ha rimarcato che quanto accaduto è gravissimo e che dai suoi collaboratori si aspetta tolleranza zero nei confronti dell’abuso di bevande alcoliche.
L’ormai ex vicesindaco, che aveva la delega per le attività sportive, effettuerà il passaggio delle consegne nei prossimi giorni e le sue mansioni saranno sudivise tra gli altri sostituti di Bržan.
Immediata la valanga di commenti sui social.

Facebook Commenti