Calcio. Il Rijeka cala il poker (4-0) al Poljud. L’Hajduk è più vicino

L'esultanza dei giocatori del Rijeka al termine della partita a Spalato. Foto: Ivo Cagalj/PIXSELL

Il 141° derby dell’Adriatico tra Hajduk e Rijeka va ai fiumani, che espugnano per 4-0 il Poljud e si portano in classifica al quarto posto, a -3 dagli stessi spalatini e con una partita da recuperare. A decidere il confronto sono una rete di Acosty nel finale di primo tempo, un gol di Raspopović all’82’, il tris di Gorgon allo scadere e il poker di Halilović al 91’. Un successo strameritato e legittimo, anche se i dalmati non avrebbero forse meritato un passivo così pesante. A Rujevica possono finalmente tirare un sospiro di sollievo, con il secondo posto finale che torna a essere un obiettivo più che mai reale. Per l’Hajduk si tratta, invece, dei primi punti stagionali persi al Poljud. Come curiosità, anche l’ultimo confronto a Spalato si era concluso sul 4-0, ma in quel caso a favore dei “bili”.

Facebook Commenti