Croazia. Botti e fuochi d’artificio da oggi fuorilegge

Foto: Emica Elvedji/PIXSELL
A partire da oggi, 2 gennaio, in Croazia  entra in vigore la legge che vieta la vendita e l’utilizzo di petardi e materiale pirotecnico di categoria F2 e F3. L’associazione Amici degli animali chiede ai cittadini di consegnare il materiale pirotecnico inutilizzati al Ministero dell’Interno o di restituirlo nei negozi in cui è stato acquistato. Il passaggio tra 2020 e l’anno nuovo è stato l’ultimo all’insegna dei botti e dei fuochi d’artificio che, oltre a mettere sotto stress gli animali domestici, crea nocumento ai malati di Ptsp (disturbo da stress post-traumatico) e risulta deleterio nell’ambito dell’inquinamento acustico. Sarà così, rivedremo per strada i rivenditori illegali di petardi e altro? Staremo a vedere e sentire…

Facebook Commenti