Bora impetuosa a Fiume. Rovere secolare sradicato nel Parco in Mlaca (foto e video)

0
Bora impetuosa a Fiume. Rovere secolare sradicato nel Parco in Mlaca (foto e video)
Foto: Željko Jerneić

Quando alle prime luci dell’alba la bora ha deciso di concedere una tregua, dopo aver soffiato per tutta la giornata di sabato e durante la notte con impavida violenza, sul “campo di battaglia” abbiamo potuto notare diverse vittime. Senza dover estendere il sopralluogo a tutta la Regione del Quarnero, ci limiteremo allo storico parco in Mlaca a Fiume, gli ex Giardini pubblici progettati dal geniale architetto Filiberto Bazarig ai tempi del podestà Giovanni de Ciotta. All’ingresso meridionale troviamo subito un lauro (Laurus nobilis) in posizione… orizzontale e poi, salendo verso la parte storica del parco, quella del Mustacion, ci imbattiamo in centinaia di rami spezzati e sparsi per tutto il perimetro. Poco sopra il piazzale dove si trovano le due monumentali sequoie (Sequoia sempervirens) e i tre altrettanto imperiosi cedri himalayani (Cedrus deodara), ci possiamo imbattere nella vittima più plateale delle sfuriate implacabili della bora fiumana, un rovere secolare (Quercus paetrea) che faceva parte del querceto esistente – vi dominano le roverelle (Quercus pubescens), in compagnia di alcuni cerri (Quercus cerris) – prima che il parco venisse progettato nel 1874 e che vi è stato incorporato da Bazarig. È stato spezzato all’altezza delle radici e cadendo, con la propria mole, ha spezzato inevitabilmente il carpino bianco (Carpinus betulus) che si trovava nelle immediate vicinanze, risparmiandone altri tre o quattro che rischiavano di soccombere sotto il peso del rovere, che ha… diradato pure la “miniforesta” di bambù, che aveva resistito fino ad allora alle sferzate della bora. Quella di sabato non può certamente venir paragonata alla bora del novembre 2013, quella che aveva distrutto decine di alberi nel cimitero di Cosala, ma è stata comunque sufficientemente impetuosa da provocare danni alla flora.

Foto: Željko Jerneić

 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display