Boom di contagi in Croazia: 208 in 24 ore. «Giovani siate responsabili»

Un locale notturno a Novalja, sull'isola di Pago. Foto:Boris Scitar/Vecernji list/PIXSELL

Dopo i 180 casi giornalieri avutisi ieri, oggi in Croazia il numero dei nuovi contagi avutisi nelle ultime 24 ore è arrivato a quota 208 facendo salire di conseguenza anche quello dei casi attivi di Covid-19 che ora sono complessivamente 961. 116 le persone che si trovano in cura e sono ricoverate in ospedale di cui 10 hanno bisogno del respiratore. Purtroppo si segnalano pure due decessi: si tratta di un uomo di 60 anni morto a Spalato (era attaccato al respiratore) e di una donna (classe 1934) deceduta all’ospedale di Osijek. La paziente aveva varie patologie pregresse. La direttrice della Clinica per le malattie infettive „Fran Mihaljević“ di Zagabria, Alemka Markotić ha rivolto un appello ai giovani affinché rispettino le misure antiepidemiologiche mantenendo il distanziamento sociale. “I giovani non devono rinunciare completamente al divertimento ma devono avere un comportamento responsabile”, ha sottolineato la Markotić.

Facebook Commenti