Basovizza. Sul confine intercettati 70 migranti

La barriera al confine tra Slovenia e Croazia non ferma i migranti. Foto: Kristina Stedul Fabac/PIXSELL

Nemmeno la pandemia ferma gli sfollati alla ricerca di un futuro migliore. Come si temeva la rotta balcanica è ridiventata “calda”, tantoché 70 migranti, perlopiù cittadini di nazionalità afghana e pakistana, sono stati intercettati nelle prime ore di oggi, martedì 12 maggio, al confine tra Slovenia e Italia, all’altezza del valico di Basovizza.

Facebook Commenti