Austria. Confini ancora chiusi per croati e italiani

Una cameriera su una spiaggia dalmata Foto: Hrvoje Jelavic/PIXSELL

Croazia e Italia ancora off limits per gli austriaci. Lo ha deciso il governo di Vienna, che oggi mercoledì 3 giugno, ha pubblicato la lista dei sette Paesi confinanti con i cui cittadini possono entrare in Austria e nei quali le persone con passaporto austriaco possono recarsi. Si tratta di Germania, Liechtenstein, Svizzera, Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovenia, manca soltanto il Belpaese. “Ma con Roma stiamo trattando ed è possibile che il divieto venga revocato già a metà mese”, ha dichiarato il ministro della Salute, Rudolf Anschober.
Alla domanda in che modo si potrà raggiungere la Croazia e la Grecia, che sono tra le mete preferite dai vacanzieri austriaci, Anschober ha risposto che il governo “esaminerà la questione la prossima settimana”.

Facebook Commenti