Andrija. La app che ti aiuta: già 30mila contatti

Andrija, l'assistente digitale nella lotta al coronavirus su WhatsApp. Foto Davor Puklavec/PIXSELL

Si chiama Andrija ed è l’assistente digitale nella lotta contro il coronavirus. È disponibile per gli utenti croati su WhatsApp. Il ministro dell’Amministrazione, Ivan Malenica, ha dichiarato alla Radio croata che già circa 30.000 utenti hanno usufruito della app Andrija, in sostegno alla lotta alla Covid-19 dopo che è stata lanciata ieri. Oltre il 75% degli utenti ha dichiarato di essere soddisfatto di Andrija. La app cerca di aiutare sgravando il lavoro degli epidemiologi e dell’intero sistema sanitario nel controllo dell’epidemia da Covid-19. “Andrija”, che qualche critico ha stigmatizzato perché graficamente ci sarebbe una somiglianza con il premier Plenković, è una sorta di algoritmo che pone al fruitore una serie di domande sul suo stato di salute e sui passi da intraprendere a seconda delle risposte.  Ma perché si chiama così? Per rendere omaggio al dottor Andrija Štampar (1888 – 1958) che gettò le basi del sistema di salute pubblica applicato in tutto il mondo. Capofila del progetto è il Ministero dell’Amministrazione, mentre nella creazione di Andrija ha partecipato un team di esperti, guidati dall’epidemiologo Branko Kolarić, affiancato dalle imprese Mindsmiths, Neos e Oracle Croazia che assieme ad Infobip fanno parte dell’Associazione croata per l’Intelligenza Artificiale CroAl. Ovviamente, Andrija non può essere considerato un’alternativa alla classica visita medica, tuttavia, si tratta di un ulteriore strumento a disposizione della cittadinanza per ottenere un’informazione immediata nel caso in cui le linee di telefono dei servizi competenti dovessero essere occupate per troppo tempo.

Facebook Commenti