Ambasciata d’Ucraina a Zagabria: pacco con animali dagli occhi insanguinati

0
Ambasciata d’Ucraina a Zagabria: pacco con animali dagli occhi insanguinati
L'Ambasciata ucraina a Zagabria

Metodi mafiosi contro l’Ambasciata ucraina a Zagabria. All’indirizzo della rappresentanza diplomatica è arrivato un pacco contenente degli occhi di animali insaguinati. L’Ambasciata di Zagabria non è la sola. Pacchi simili sono stati inviati anche a quella di Roma, Budapest e l’Aja. Breve il commento del premier croato Andrej Plenković: “Possiamo contare sul Ministero degli Interni, che si occupa della sicurezza dei cittadini e della rappresentanze diplomatiche nel nostro Paese”.

Il ministro degli Esteri dell’Ucraina, Dmytro Kuleba, ha affermato che “è in corso una campagna ben pianificata di terrore e intimidazione delle ambasciate e dei consolati dell’Ucraina”.

Il portavoce del Ministero degli Esteri ucraino, Oleg Nikolenko, ha aggiunto che le Ambasciate e i Consolati ucraini continuano a ricevere minacce. “Dopo l’attacco terroristico in Spagna, le Ambasciate in Ungheria, Olanda, Polonia, Croazia, Italia, i Consolati generali di Napoli e Cracovia e il Consolato di Brno hanno ricevuto pacchi insanguinati”, contenenti “occhi di animali”, ha scritto su Facebook, sottolineando che stanno studiando “il significato di questo messaggio”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display