Alec Baldwin, pistola caricata con proiettili veri

La pistola di scena utilizzata da Alec Baldwin sul set di “Rust” era stata caricata con proiettili veri. E’ quanto emerge dai documenti del tribunale di Santa Fe, competente del caso, secondo cui la pistola era stata consegnata all’attore da un assistente alla regia, che non sapeva che fosse stata caricata con proiettili veri e che aveva detto che l’arma era sicura. Con quell’arma Baldwin ha ucciso la direttrice della fotografia, Halyna Hutchins, e ferito gravemente il regista Joel Souza. Gli investigatori arrivati sul set hanno sequestrato le altre armi e munizioni da usare durante le riprese.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.