Aereo Air India si spezza in due durante l’atterraggio

Foto Twitter

Un aereo dell’Air India, proveniente da Dubai, è uscito fuori pista, probabilmente per le forti piogge, all’aeroporto di Zozhikode, in Kerala, nel sud dell’India. Secondo i media a bordo viaggiavano 191 persone: almeno venti sarebbero morte, mentre ci sarebbero 40 feriti, riferiscono le stesse fonti locali. Tra le vittime anche il pilota. Il velivolo si è spezzato in due tronconi. L’aereo non era un volo di linea, bensì velivolo dell’Air India adibito a collegamento speciale di rimpatrio per i cittadini indiani bloccati all’estero dal coronavirus. Lo si apprende dai media indiani. I voli internazionali da e per il Paese sono infatti sospesi fino al 31 agosto.

Facebook Commenti